La bellezza in mezzo al nulla

Da qui dove viviamo noi in giù, c’è questa terra di nessuno, dove non si trova niente tranne umidità, nebbia, canali e campi che si allagano perché si è in zona depressa.
Più a sud c’è il Polesine, ma già Rovigo ha quel quid in più della città.

IMG_20160604_213604Qualcuno si è sognato che questo nulla potesse anche avere un suo fascino e che si prestasse a essere riempito con quello che si voleva, per esempio un festival, perché terre depresse non necessariamente hanno abitanti depressi.

Qui, dove in mezzo al nulla ogni tanto l’orizzonte piatto viene interrotto da una villa abbandonata, un monastero solitario, un palazzo diroccato, ne è uscito un evento che ha riscosso subito un grande successo, un’occasione per scoprire e riscoprire alcuni piccoli gioielli del patrimonio artistico e storico dei territori che si trovano nelle aree a sud delle provincie di Padova, Verona e Vicenza e a nord di Rovigo, storicamente identificate come “Basse”.

IMG_20160605_112009Il Festival delle Basse ogni anno va ad accendere un occhio di bue su un gioiello diverso dei 25 comuni che compongono questa zona: nel 2015 è stato animato il Monastero di San Salvaro, nel 2016 la Villa Correr di Casale di Scodosia.

Già dalla prima edizione non sono mancati ospiti vip, come Vinicio Capossela e Francesco Guccini, quest’anno, tra gli altri, sono scesi nelle terre umide Gianni Maroccolo che ha suonato in un’atmosfera magica nella barchessa della villa, con il sottofondo della pioggia battente, la Banda Osiris, Sara Zambotti e Massimo Cirri di Caterpillar, Massimiliano BrunoAle e Franz, giusto per citare qualcuno.

Quest’anno Camelozampa ha avuto l’onore di occuparsi di un nuovo aspetto del Festival delle Basse, la Sezione Ragazzi, inaugurata con le letture animate e i laboratori di SPINO e LE STRAORDINARIE MACCHINE DEL SIGNOR MUSTACCHIO di Ilaria Guarducci, il laboratorio DINOSAURI E MONDI GIURASSICI di TadaBimbi.

Per la chiusura, un momento di poesia silenziosa, IL TACCUINO DEL GIARDINIERE APPASSIONATO, atélier di disegno dal vero con Sonia Maria Luce Possentini.

IMG_20160602_101255

Ringraziamo quanti hanno collaborato alla neonata Sezione Ragazzi e soprattutto i bambini e i genitori che vi hanno partecipato attivamente.

Vi aspettiamo l’anno prossimo, in un nuovo scenario offerto da questa terra meravigliosa.

#FestivalBasse

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...